Muscolo dell’intestino

L’ileopsoas è uno dei muscoli che preferisco, data la sua posizione ha ruoli fondamentali in tantissime attività del corpo.

  • Posturale: lega tutta la colonna lombare al bacino ed al femore, rendendosi protagonista della meccanica Lombo-pelvica.
  • Emuntoria: il rene scorre sullo psoas come su di un binario, ed il movimento muscolare massaggia dolcemente la funzionalità del sistema urinario.
  • Respiratoria: i due muscoli Psoas si legano strettamente al diaframma e, con esso assorbono le disfunzioni respiratorie di carattere emotivo, non per nulla viene definito “muscolo dell’anima”.
  • Neurologica: il secondo nervo più importante per la parte bassa del corpo il CRURALE o Femorale, che innerva , l’inguine e la faccia anteriore della coscia fino al ginocchio, passa all’interno dello psoas; da qui le cruralgie secondarie ai famigerati “colpi della strega”.

Come puoi vedere dalle principali relazioni che questo muscolo ha possiamo a ragione definirlo il RE della postura.

L’ultima importante funzione è data dalla sua stretta relazione anatomica con il colon, il primo tratto di quest’ultimo il colon ascendente passa sopra lo psoas di destra, mentre il colon discendente dove forma l’angolo con il colon sigmoideo (ultimo tratto del nostro apparato digerente) si appoggia allo psoas di sinistra.

Questa intima relazione da luogo ad un matrimonio funzionale indissolubile. Ogni volta che lo psoas si contrae e si rilascia mobilizza il colon e, se ci pensi, nel cammino lo psoas si aziona ogni qualvolta spostiamo la gamba in avanti.

Ecco spiegato il motivo che rende una camminata, una corsa, un giro in bici o anche una nuotata un ottima ginnastica per il nostro intestino.

Un motivo in più per mantenerci in movimento.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.